Notizie

Assoclima, l’Associazione dei Costruttori di Sistemi di Climatizzazione rileva alcuni casi di disinformazione riguardo al funzionamento dei sistemi di climatizzazione durante l’emergenza dovuta al Covid 19. Si leggono, soprattutto su siti web e canali social, articoli e notizie in cui si suggerisce di spegnere i climatizzatori perché ritenuti responsabili della diffusione del Coronavirus.Assoclima precisa che le più importanti Associazioni nazionali e internazionali di esperti del settore della climatizzazione - tra cui ASHRAE (American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers), REHVA (Federation of European Heating, Ventilation and Air Conditioning associations) e AiCARR (Associazione italiana Condizionamento dell’Aria, Riscaldamento, Refrigerazione) - hanno costituito al proprio interno alcuni gruppi di lavoro ed elaborato documenti e protocolli sul tema Covid 19.La ventilazione e la filtrazione fornite dai sistemi di climatizzazione utilizzati per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo contribuiscono a ridurre la concentrazione di SARS-CoV-2 nell'aria e quindi il rischio di trasmissione. Al contrario, spazi non climatizzati possono causare stress termico e, soprattutto nei soggetti più deboli, ridurre la resistenza alle infezioni. Secondo gli esperti lo spegnimento dei sistemi di climatizzazione e ventilazione non è una misura raccomandata per ridurre la trasmissione del virus. Tutti gli esperti, compresi l’Istituto Superiore di Sanità e l’OMS, sono concordi sulla necessità del ricambio d’aria negli ambienti con immissione di aria esterna o in modo naturale, mediante apertura delle finestre, o attraverso sistemi di climatizzazione con ventilazione meccanica.Per maggiore prudenza, soprattutto nelle aree geografiche a maggiore endemia, viene consigliato di procedere con una sanificazione degli ambienti alla riapertura delle attività e con una pulizia giornaliera e una sanificazione periodica durante la fase di esercizio, come indicato nei documenti prodotti dal Ministero della Salute, dall’ISS e dall’Inail. Per quanto riguarda invece gli impianti di climatizzazione, prima della loro accensione stagionale è necessario procedere con le normali attività di pulizia e manutenzione atte a garantirne il corretto funzionamento.

Novità mondiale: grazie all'algoritmo brevettato Bosch SolarInside, la termoregolazione calcola istantaneamente l'irraggiamento attuale sui collettori solari e ne prevede l'evoluzione. Quando vi è un prelievo di acqua calda sanitaria che fa diminuire la temperatura nella parte superiore del bollitore fin sotto al valore di soglia...

La vendita caldaie va preceduta dalla scelta della caldaia che meglio risponde alle esigenze fisiche dei locali da servire; potete consultare questo portale per trovare e scegliere tra le migliori marche di caldaie presenti sul mercato. Oggi il settore di vendita caldaie propone nuove tecnologie:...

Con la nuova Finanziaria, è possibile usufruire di detrazioni del 65% in 10 anni per interventi di efficienza e riduzione dei consumi energetici. Tra questi c'è la possibilità di sostituire la caldaia tradizionale con una a condensazione (non vengono indicate altre tipologie di generatori di calore...

Una caldaia convenzionale rilascia nell'atmosfera fumi di scarico ad una temperatura superiore ai 140/160° C. Essi contengono una quantità elevata di calore sotto forma di vapore acqueo, che è un prodotto della combustione. Una caldaia a condensazione è in grado di recuperare ed utilizzare tale calore...

Junkers Bosch offre una gamma completa di caldaie a gas per ogni esigenza e le puoi trovare da Climanet. Bosch dispone di caldaie Junkers a condensazione e caldaie convenzionali, murali o a basamento, per solo riscaldamento o per riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria. Le...

Potete scegliere fra tre linee di caldaie a condensazione a basamento Junkers. Ogni linea ha le proprie caratteristiche di potenza, dotazione e di modelli. CERASMARTMODUL-Solar: caldaia Junkers a gas a condensazione compatta indicata per impianti di riscaldamento autonomi e la produzione di acqua calda sanitaria mediante...

La tradizione di un nome storico sinonimo di prestazioni, tecnologia e affidabilità, si arricchisce con soluzioni all'avanguardia. Tra le caldaie Beretta ecco la nuova Mynute . La gamma offre sia modelli combinati a camera aperta che a camera stagna da 24 e 28 kW, oltre a...

La caldaie murali a gas sono sempre più diffuse per il riscaldamento delle abitazioni data la loro semplicità di uso e di installazione. Grazie alla nuova tecnologia della condensazione inoltre, le caldaie murali raggiungono prestazioni di economicità e di comfort estremamente elevate. Climanet è da sempre...

I climatizzatori Lg Inverter ART COOL Gallery rappresentano la perfetta armonia fra alta tecnologia e design raffinato: oltre ad offrire il massimo comfort grazie alla diffusione dell'aria in tre direzioni, sono capaci di integrarsi in qualsiasi tipo di arredamento e nel pannello frontale si possono...

La sicurezza e la vita innanzi tutto!

Ma da oggi anche il portafoglio!
Da luglio multe fino a 100.000 euro per chi non si avvale di tecnici certificati.
AFFIDATI A PROFESSIONISTI CERTIFICATI COME CLIMANET: La sicurezza conviene!

Dal 24 Luglio 2019 sarà obbligatoria la certificazione del personale e delle imprese che operano su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore contenti gas fluorurati a effetto serra (303/2008).

Offerte Climanet inclusa IVA e installazione

riduzione-emissioni-1

Riduzione

delle emissioni inquinanti
delle caldaie a biomassa legnosa

rimborsi-conto-termico-1

Rimborsi

con il nuovo
conto termico 2.0

bonus-impianti-sportivi-1

Sport in/e movimento

Fino a 50000 euro a fondo perduto
Bonus ristrutturazione di impianti sportivi

premio-cliente-ekomi-1

Premio Cliente EKOMI

stelline